Esportare in Australia: i nostri servizi per l’export del Made in Italy in Australia

esportare in australia

Esportare in Australia: la presente per segnalare che, se di Vostro interesse, “ComeCercareClienti” ha raggiunto un importante accordo con una primaria azienda con sede in Melbourne specializzata in consulenza per l’import di prodotti Made in Italy in Australia.

Tale azienda, che risulta fortemente radicata da molti anni in quel continente, ha già aperto questo mercato per molti prodotti italiani tipici e di qualità.
Principalmente Food and Beverage ma anche altri settori. Eccoli nello specifico:
  • Agroalimentare
  • Vitivinicolo
  • Caffè
  • Manifatturiero
  • Minerario
  • Ricerca & Sviluppo
  • Automotive
  • Energie rinnovabili
  • Biotecnologie
  • Moda
  • Arredamento
  • Aerospazio
  • Edilizia ed infrastrutture
  • Infrastrutture e logistica
  • Nautica

Tale azienda, che risulta fortemente radicata da molti anni in quel continente, ha già aperto questo mercato per molti prodotti italiani tipici e di qualità.
Ha un referente italiano che ne è il Direttore responsabile e che potrà spiegarVi nel dettaglio, e senza alcun impegno da parte Vostra, come avvengono le fasi di presentazione dei tuoi prodotti in territorio australiano.
Stiamo quindi selezionando primarie aziende italiane che abbiano le credenziali per questa importante opportunità di business (non sempre infatti i prodotti ed aziende rientrano nei parametri previsti) per esportare in Australia.
Per questo motivo ho pensato anche alla Vostra attività, ribadisco se di Vostro interesse.
Da considerare che la Società australiana in questione effettua una serie di controlli e compatibilità con il mercato australiano e concede esclusive di mercato per singola gamma di prodotto.
A titolo d’esempio se vi fosse già un’azienda italiana che tramite tale società esporta vino Merlot in Australia, non vi sarebbe parimenti la stessa possibilità per altre aziende italiane.
Almeno per il tramite questo nostro canale di distribuzione.
Specifico inoltre che “ComeCercareClienti” ne è l’azienda promotrice di tale servizio in Italia, tramite appunto il nostro portale e che quindi tutte le funzioni di selezione del prodotto e di tipo operativo sono svolte esclusivamente da questa Società con sede in Melbourne tramite referente italiano, che in caso di Vostro interesse, sarò lieto di segnalare.
Trasmetto quindi lo schema di riferimento di come avviene l’eventuale nostra segnalazione e resto a disposizione per ogni informazione in merito.
Il nostro numero di contatto è: 380.6959285
Un cordiale saluto.
Matteo Pasqualini
———————————————————————-
SCHEMA DI PRESENTAZIONE PRODOTTI
MADE IN ITALY PER IL MERCATO AUSTRALIANO
———————————————————————-
La società di consulenza commerciale australiana con sede a Melbourne, nostra partner, si occupa di presentare sul mercato aziende italiane che producono articoli di eccellenza.
La partnership con la nostra azienda Come Cercare Clienti ci rende interlocutore unico a livello nazionale e come tale sono lieto di presentarVi i servizi ai quali avrete facoltà di aderire.
PREMESSO CHE :

• La vostra azienda per poter aderire al progetto di presentazione e promozione commerciale per esportare in Australia dovrà inoltrare una richiesta di adesione preventiva al nostro servizio ITALIA ESPORTA che Vi permetterà di accedere non solo alla piattaforma export per l’Australia ma per moltissimi altri Paesi a livello mondiale.La sottoscrizione del servizio ITALIA ESPORTA può avvenire direttamente online accedendo alla seguente pagina .Potete comunque chiederci ogni ulteriore chiarimento scrivendo al seguente indirizzo mail info@comecercareclienti.com richiedendo un nostro contatto telefonico.

La richiesta è senza alcun vincolo e impegno da parte Vostra

• Una volta aderito al nostro servizio ITALIA ESPORTA, Come Cercare Clienti vi metterà immediatamente in contatto con il referente presente in Italia della società con sede in Melbourne, trasferendo i dati da parte Vostra comunicati per il contatto

•     A seguito della comunicazione con il responsabile Italia, nella quale descriverete quali sono gli articoli da Voi prodotti, procederete, su esplicita richiesta della società australiana, all’invio tramite mail di un profilo della Vostra compagnia con descrizione dettagliata di prodotti o articoli, catalogo in formato elettronico e relativo listino prezzi comprensivo o non di scontistica. I prezzi menzionati dovranno essere forniti F.O.B. (Free on Board)
In alcuni casi potrebbe essere richiesta una piccola campionatura esemplificativa e propedeutica anche per la direzione italiana.
•     La società Australiana risponderà nel tempo massimo di giorni 3 lavorativi (salvo casi eccezionali nei quali il tempo di risposta potrebbe essere più lungo) dando un feedback sia esso positivo che negativo di nullaosta a procedere. Qualora la società riterrà che i Vostri prodotti ed il Vostro rapporto tra qualità e prezzo siano ottimali per il mercato australiano, la stessa provvederà all’invio di un contratto di promozione commerciale internazionale che verrà siglato dalle parti a tutela e garanzia di entrambi.

COSA FARE PER AVVIARE LE PROCEDURE DI PROMOZIONE COMMERCIALE IN AUSTRALIA

•     Di concerto con il responsabile delle operazioni Italia, la Vostra società allestirà una campionatura di prodotto da spedire in Australia, in modalità aerea, all’indirizzo che vi sarà opportunamente indicato durante tale fase e menzionando per ogni articolo e per ogni collo la dicitura :
SAMPLE NOT FOR SALE.
Ogni altro dettaglio durante la preparazione della spedizione verrà fornito dal Direttore responsabile con sede in Italia.
La fornitura dei campioni e la relativa spedizione assolta di ogni onere di sdoganamento franco destino sarà a totale carico della società aderente al progetto. In modalità aerea, con spedizioniere del tipo DHL, la spedizione impiegherà circa sei giorni lavorativi per essere consegnata in Australia.
•     Contestualmente alla partenza della campionatura la stessa società provvederà al pagamento di una somma pari ad € 600,00 (seicento/00) a titolo di partecipazione spese di comunicazione. Detta somma dovrà essere bonificata sul conto corrente australiano intestato alla Società Australiana.
COSA GARANTISCE LA SOCIETA’ AUSTRALIANA
Una volta ricevuti i campioni e relativi listini, la prima operazione alla quale procederà la società sarà quella di:
•     convertire tutto in dollari australiani.
•     Si premette che la società con sede in Australia, come da contratto che avrà presentato all’azienda italiana, non avrà a pretendere alcun tipo di percentuale sul venduto ma che riconoscerà alla stessa il prezzo prestabilito e richiesto per ogni singolo prodotto.
•     La fatturazione delle forniture sarà indirizzata alla Società australiana che ne garantirà i pagamenti nelle forme pattuite in precedenza.
•     La società Australiana adopererà le campionature per azioni commerciali mirate promuovendo appuntamenti di vendita, dimostrazione e promozione nonché di degustazione qualora si trattasse di prodotti relativi al Food and Beverage. Per alcune tipologie di prodotto è previsto anche l’allestimento di totem o chioschi di degustazione del prodotto in centri nevralgici di afflusso. Dette operazioni saranno a totale discrezione e carico della Società australiana.
•     La Società australiana attiverà ogni tipo di promozione in sede mobile o fissa e anche con l’utilizzo di spostamenti importanti per gli appuntamenti con la direzione dei vari gruppi di acquisto, nonché l’organizzazione di meeting o altri appuntamenti mirati e comunque finalizzati alle operazioni di vendita. Per tutte le operazioni di ricognizione, identificazione della clientela, customer care successivo, spostamenti e investimenti in comunicazione la Società australiana nulla avrà a pretendere dalla Vostra società rappresentata.
•     L’interesse commerciale della Società australiana sarà dato dalla percentuale caricata sul prodotto e che rappresenterà il suo giusto guadagno.
•     La Società australiana eserciterà una particolare attenzione sugli accordi predefiniti relativi alla qualità e al packaging, nella considerazione che le responsabilità legali ed assicurative sul mercato australiano saranno di esclusiva responsabilità della società australiana, pena il risarcimento, a proprio carico, dei danni di qualsivoglia natura e genere causati a cose o persone. Da qui si evince la motivazione della prima fase di controllo qualità dell’ azienda italiana.
•     La società Australiana è presente in sede fissa nella città di Melbourne nella persona CEO della stessa che Vi sarà presentata. Sarà lui o i suoi subalterni che si occuperanno di opzionare ogni tipo di appuntamento commerciale secondo un vero e proprio programma che sarà sempre reso noto alla Vostra azienda italiana.
•     La società australiana ha una particolare attitudine a non mettere in concorrenza le aziende da essa rappresentate, pertanto non saranno mai presentate due aziende sul mercato che possano produrre lo stesso articolo a meno che non si tratti di qualità che denoteranno una differenza sostanziale nella identificazione di mercato.
•     La Società australiana ha come obiettivo di partire con operazioni commerciali sobrie, basate su numeri reali e non su promesse di vendita e di incrementare sempre di più i fatturati per le aziende rappresentate. Ogni problematica relativa alle entrature, prezzi, qualità, pagamenti, sarà sempre discussa con l’azienda che ne autorizzerà il via a procedere volta per volta.
—————————————————————————————————

Per ogni ulteriore informazione per esportare in Australia:

INVIATE UNA MAIL A

info@comecercareclienti.com

O CHIAMATE IL

380.6959285

oppure iscrivetevi direttamente ad

ITALIA ESPORTA

ed iniziate ad avviare fattive trattative commerciali per l’export dei Vostri prodotti.

Un cordiale saluto

Pasqualini dott. Matteo – CEO ComeCercareClienti

—————————————————————————————————

8 pensieri su “Esportare in Australia: i nostri servizi per l’export del Made in Italy in Australia

  1. desidero capire se un’attività di organizzazione di serate benessere con un prodotto di altissima qualità utile a curare patologie osteoporotiche e non può essere preso in considerazione in australia.
    il mio modo di operare è diviso in due parti organizzare delle serate con delle coppie che possono essere amici associazioni varie scuole o quant’altro e un promotore che presenterà il prodotto e oltre a farlo provare lo mette in veduta.
    naturalmente la collaborazione nasce +dall’aiuto a interpretare il nostro colloquio con le persone che non parlano in italiano.

  2. salve noi siamo un azienda nel campo tessile,tramite la nostra fabbrica disegnamo e creiamo capi su misura ,saremmo interessati all export dei nostri capi ,capi per lo più da cerimonia rigorosamente made in italy.

    • Buongiorno Federico.

      Privatamente le abbiamo dato indicazione con riferimento al servizio offerto per l’export dei suoi prodotti sia Sidney che Melbourne.
      Un cordiale saluto.

      Matteo Pasqualini – CEO ComeCercareClienti
      info@comecercareclienti.com tel. 380.6959285

  3. Buongiorno,
    noi siamo un’azienda che produce pellame per calzature e pelletteria. Vorremmo sapere se esistono calzaturifici in Australia e l’eventuale possibilità di entrare nel mercato. Grazie.

    • Buona sera Matteo.

      Per verificare se vi siano calzaturifici interessati ad acquistare il suo pellame le possiamo consigliare di sottoscrivere uno o entrambi i servizi che di seguito le riporto:

      a) ANALISI DI MERCATO AUSTRALIA:
      attraverso questa analisi, svolta in lingua inglese ma con risultati leggibili in lingua italiana, possiamo verificare con buon grado di approssimazione se il mercato australiano risponda positivamente alla sua esigenza cioè se vi siano calzaturifici interessati ad acquistare il suo prodotto;

      b) SERVIZIO ITALIA ESPORTA:
      sottoscrivere il servizio “italia esporta” attraverso il quale la metteremo in contatto con il nostro referente in Australia (città di Melbourne) così da sondare concretamente il mercato Australiano e verificare nel concreto le possibilità di export del suo prodotto nel continente australiano;

      c) SERVIZIO CCC ESTERO (Come Cercare Clienti all’Estero)
      Ricevuto esito positivo al punto a) e quindi verificato come oggettivamente il suo prodotto sia richiesto dal mercato Australiano avviare il nostro sistema di ricerca clienti in Australia che prevede, a partire da tali dati iniziali, la creazione di un minisito di prodotto congegnato per intercettare perfettamente potenziali clienti che ricercano proprio il suo prodotto;

      d) servizio EMAIL MARKETING B2B:
      disponiamo di un fornito database di potenziali vostri clienti: i calzaturifici. Verificata la corretta numerosità si può procedere ad inviare un messaggio email (congegnato secondo una logica marketing e comunicazione persuasiva) ai suoi potenziali clienti

      Restiamo naturalmente a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

      Matteo Pasqualini – CEO ComeCercareClienti
      info@comecercareclienti.com tel. 380.6959285

  4. Salve noi siamo una azienda che produce ceramiche artistiche ci chiamiamo Ceramiche di Sicilia siamo di Palermo e vorremmo esportare le nostre ceramiche in Australia visitando il vostro sito spero che ci riuscite a trovare dei rivenditori in Australia Cordiali Saluti Maurizio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *